Debora De Lorenzi – Autrice

febbraio 5, 2012

Piangi, strega? Ora piangi? L’amore è un dannato imbroglio dell’anima, l’ho sempre creduto, eppure ti amo.”

Filed under: Uncategorized — deboradelorenzi @ 9:31 pm

Una famiglia: la famiglia McDonnell. Una profezia: l’arrivo della Signora capace di comunicare col Regno dei Morti. Una terra: l’Irlanda. E poi lei, Charlotte McDonnell, una donna misteriosa che conserva in sè la magia che ha attraversato la storia di tutte le donne della sua famiglia. Perchè sono proprio le donne a dare forma e sostanza a questa vicenda ricca di colpi di scena. Le donne della famiglia McDonnell, streghe che hanno attraversato la Storia preparando la realizzazione della profezia, attendendo la venuta dell’unica McDonnell in grado di comunicare con le anime dei defunti, l’unica capace di salvarle o di condannarle nel fuoco dell’eternità. La Signora della Luce e delle Tenebre. L’unica in grado di aprire il Portale. E Charlotte…Charlotte non sa nulla di tutto questo. Eppure, sa che c’è qualcosa di speciale in lei. Qualcosa che si agita nel suo sangue e che detta il ritmo del suo respiro. La magia che è in lei la spingerà a lanciarsi in una ricerca sfrenata della sue radici, tra documenti preziosi dimenticati dal tempo e pagine di diario scritte da mani mai conosciute. E in tutto questo, Charlotte dovrà affrontare il pericolo più grande: l’intreccio letale tra il Bene e il Male, quell’intreccio che segna da sempre la storia della sua famiglia e che le scorre dentro, lanciandola nel vuoto, direttamente tra le braccia del suo imprevedibile destino.

 
 
 Charlotte è un personaggio grandioso. L’ho adorata per il suo coraggio e per l’intraprendenza con la quale si lancia nell’avventura e nella Storia alla ricerca della sua storia. Charlotte è una donna che non si arrende dinanzi a nulla, che mette a repentaglio la sua stessa vita per raggiungere i suoi obiettivi. Ma soprattutto, sono due gli elementi che ho amato maggiormente in questo bel romanzo: il fascino del passato e il pericoloso incontro tra il Bene e il Male. Sono una persona che ama i documenti antichi, il fascino della Storia che traspare dalla carta ingiallita e dall’odore di inchiostro che fa un po’ rétro e un po’ vintage…quindi potete immaginare quanto io abbia adorato questo romanzo. Per non parlare dell’Irlanda, una terra che avrei sempre voluto visitare e che, grazie all’autrice di questo libro, ho potuto almeno immaginare. E poi, l’incontro letale tra il Bene e il Male è terribilmente affascinante. Sullo sfondo della vicenda, nascono storie d’amore, intrighi, triangoli amorosi che afferrano il lettore e non gli permettono neanche di concedersi la pausa-caffè delle quattro del pomeriggio. Questo libro fa l’effetto di una caramella frizzante al limone: dà i brividi e al tempo stesso piace incredibilmente. La scrittura, poi, è scorrevole e la lettura, in definitiva, risulta davvero gradevole. I miei complimenti a Debora! Aspetto con ansia il suo prossimo romanzo.
 
 
Annunci

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.